ARTE E SCIENZA ONLINE – MAGGIO 2022


Centro Studi e Ricerche Serafino Zani

ARTE E SCIENZA ONLINE

MAGGIO 2022

Abbinato a Informascienza  n. 408

“Arte e scienza online” fa parte del Progetto St.Ar.S. (storia, arte e scienza) dedicato a Franco Rapuzzi, naturalista e fotografo di tesori bresciani dell’arte al quale è intitolata l’omonima sala del Museo di Scienze Naturali di Brescia.

Info: scienzapertuttinews@gmail.com;   www.zanihome.it

calendario_maggio_2022_Arte_e_scienza_online

4 maggio 2022, ore 21, evento online

LO SPESSORE DELL’ACQUA: IMMAGINI DI MONTAGNA E NATURA

Mercoledì 4 maggio 2022, alle ore 21, avrà luogo online la proiezione, a cura del fotografo Roberto Damiani, intitolata “Lo spessore dell’acqua”. La prima parte della serata è dedicata ad una serie di immagini di montagna e natura. Nella seconda parte verranno commentate le immagini della mostra fotografica “Lo spessore dell’acqua” il cui primo allestimento è stato presentato nella primavera del 2021 presso Visual Art Ken Damy in Corsetto S. Agata e il secondo nel novembre scorso nella chiesa di S. Lorenzo a Gussago. La mostra proseguirà prossimamente in altre sedi. L’autore illustrerà il suo percorso creativo e come sono nate le fotografie della mostra scattate a pelo d’acqua tra le vasche delle Torbiere di Iseo. Nella parte finale della serata sarà lasciato spazio a domande inerenti la fotografia naturalistica. La proiezione è proposta dall‘Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani. L’iniziativa è gratuita e aperta a tutti. Per accedere alla piattaforma Zoom scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com;

Le attività del sodalizio sono sul sito http://www.parchibresciani.it/

e sulla pagina Facebook

https://www.facebook.com/AssociazioneAmiciDeiParchiEdelleRiserveNaturali

https://www.facebook.com/bresciaartescienza/photos/a.750841974971574/4002861263102946/

 

5 maggio 2022, ore 19, evento online
FIRENZE MUSEO A CIELO APERTO
DALLE CORNA DEL GRANDUCA ALLA ROMANTICA STORIA DEL GIOVANE GRIFONI: UN GIRO TRA ARTE, STORIA E SCIENZA

Continua il nostro tour nelle otto “stanze” a cielo aperto di Firenze. Sono quelle delle principali piazze del centro storico. Partiremo da una basilica scrigno di meraviglie, opere d’arte miracolose o rese uniche per l’ira del suo autore. Al centro di un cerchio tracciato sulla mappa incontreremo le statue del Cacciucco e di Ferdinando I De’ Medici. Siete pronti per affrontare un inedito rompicapo?Le sorprese non sono finite. Dobbiamo ancora vedere le famose formelle del Della Robbia, le corna del Granduca e l’antico Presepio. Non mancheranno le cronache del passato come quella che ci racconta la romantica storia del giovane Grifoni. Partì per la guerra, ma la sua amata sposa è ancora oggi alla finestra che “non si chiude mai”. Per partecipare alla proiezione online e ricevere il codice Zoom scrivere a scienzapertuttinews@gmail.com
L’incontro è aperto a tutti gli interessati. Non è obbligatorio partecipare alle visite guidate programmate a Firenze.

 

8 maggio 2022

L’AZALEA DELLA RICERCA

In occasione della Festa della Mamma chi versa un contributo a favore dell’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (www.airc.it) riceverà i “L’azalea della ricerca”. I volontari dell’AIRC vi attendono nelle piazze e in diverse località. Anche “Scienza per tutti” (scienzapertuttinews@gmail.com) sostiene l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro versando ogni anno un contributo a favore dell’ente (www.airc.it).
https://www.facebook.com/101263848040751/photos/a.129337105233425/318852139615253/

 

 

8, 15, 22, 29 maggio 2022, ore 10.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it

ARTE E SCIENZA PER TUTTI

Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta. scienzapertuttinews@gmail.com

 

12 maggio 2022, ore 19, evento online
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!

DALLA SPIRIT MOUNTAIN AL PORTO DI DULUTH

Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita al consueto appuntamento mensile per fare esercizio di live listening in pillole. Diversi i temi oggetto della conversazione: fotografie bresciane e americane a confronto, i principali fenomeni celesti del mese e curiosità sulle parole in inglese, comprese quelle sempre più numerose che compaiono sui giornali italiani.

Le immagini principali, e il relativo commento, sono sempre disponibili su richiesta.

Quelle dell’incontro precedente erano dedicate ai temi seguenti: la Spirit mountain (confrontata con le montagne bresciane), Brescia photofestival (fotografie di celebri film del passato), il porto di Duluth (2022 shipping season) ed altro ancora.
Inoltre questo mese il prof. Milani ci invita ad ascoltare il concerto del coro “Voices of the reason”.

https://www.facebook.com/107399189320785/videos/544617737083419

Ecco dove trovare altre informazioni su questi appuntamenti.
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4823065171048839&set=gm.1728204600703626

Per partecipare agli incontri mensili con il prof. Milani inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it

 

18 maggio 2022, ore 21, sala di via Campo Marte 3, Brescia.

I “PARCHI DELLE STELLE” E IL “MUSEO DELLE COSTELLAZIONI”

Questa lettura recitata, a cura di Claudio Bontempi, interprete e divulgatore, è organizzata in occasione della Giornata Internazionale dei Musei. I “Parchi delle Stelle”, promossi a partire dal 1991 attraverso il censimento dei migliori siti astronomici, e il “Museo delle Costellazioni”, sono due progetti ideati dall’Osservatorio Serafino Zani. Hanno in comune il tema dell’inquinamento luminoso. Si tratta di quelle luci artificiali inutilmente diffuse lateralmente e verso l’alto che impoveriscono i cieli stellati delle aree densamente popolate. La serata viene proposta nell’ambito dell’iniziativa “Mercoledì con le St.Ar.S (storia, arte e scienza). Una decina di posti sono riservati a piccoli gruppi di familiari e amici. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. L’iniziativa è a cura dell’Associazione Amici dei Parchi in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani.Info e prenotazioni: scienzapertuttinews@gmail.com;

MUSEO DELLE COSTELLAZIONI

https://www.facebook.com/photo?fbid=4472250106127747&set=gm.767494344129459

Da metà maggio 2022

NATURA AD ALTA VOCE
OSSERVATORIO TORBIERE: QUALE SARA’ LA PROSSIMA SORPRESA?

Il fotografo Sergio Filippini trascorre molto del suo tempo libero in lunghi appostamenti nella Riserva naturale delle Torbiere di Iseo. Tutti possono ascoltare i suoi resoconti e vedere le immagini che commenta nell’ambito degli appuntamenti di “Natura ad alta voce”. L’ultima volta ha descritto i suoi incontri con lo sparviere, frutto di un “regalo” natalizio, con il falco di palude e il fortunato scatto riuscito di un falco pescatore a pelo d’acqua. Invece questa volta… Ogni puntata viene registrata ed è pertanto a disposizione di chi desidera ascoltarla. Info: scienzapertuttinews@gmail.com

Su richiesta sono disponibili tutte le “audioguide” precedenti, come quella di febbraio.

https://www.facebook.com/AssociazioneAmiciDeiParchiEdelleRiserveNaturali/photos/4910626772350582

 

25 maggio 2022, ore 21, evento online

GRUPPO DI LETTURA “LIBRI AL MUSEO”

MARIO DESIATI, SPATRIATI

Il gruppo di lettura “Libri al Museo”, invita lettori e non a partecipare al prossimo appuntamento che avrà luogo online nella serata del 25 maggio, alle ore 21, e sarà dedicato al libro “Spatriati” di Mario Desiati. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome ed e-mail a: scienzapertuttinews@gmail.com

Il libro dell’incontro successivo sarà “Stoner” di Edward John William.

https://www.facebook.com/photo?fbid=4162407357114627&set=gm.3846426748788002

http://www.parchibresciani.it/progetto-stars/

http://www.tesorivicini.it/gruppo-lettura-libri-al-museo/

 

ESTATE IN NATURA: DAL MELLA ALLE LAME SEBINE

La riserva naturale delle Torbiere di Iseo e le rive del fiume Mella (zona Oltremella) saranno le mete di un paio di passeggiate ornitologiche, previste verso l’inizio dell’estate, guidate rispettivamente dal fotografo Sergio Filippini e dall’ornitologa Stefania Capelli. I posti sono limitati. Le prenotazioni sono già aperte (scienzapertuttinews@gmail.com).

https://www.facebook.com/scienzagiovanissimi/photos/gm.4538495489523090/1847409032114132/

 

UN EVENTO ESCLUSIVO PER LA TUA FAMIGLIA!
UNA SERATA CON LE FAVOLE CELESTI…A CASA TUA!
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento è riservato ad una famiglia. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scoprirete le storie più belle del firmamento attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività si svolge online. In una successiva occasione si entra in una stanza veramente piena di stelle, quella del Planetario di Lumezzane.
Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.


TUTTO L’ANNO QUANTI GIORNI DA FESTEGGIARE… SOTTO LE STELLE!
DA FLAVIA AD EMILIO: UN ORIGINALE REGALO PER CHI SAI TU!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta.
Proposte per ogni età, giovanissimi compresi, anche per chi non può uscire all’aperto. In una successiva occasione si potrà entrare in una stanza piena di stelle, quella del Planetario di Lumezzane.
Info:
osservatorio@serafinozani.it
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4687093714645986&set=p.4687093714645986

Maggio 2022

RADIO St.Ar.S.: STORIA, ARTE E SCIENZA DA ASCOLTARE

DAL “MONTE DI CASA” A… DISNEYLAND!

Vi invitiamo ad ascoltare le registrazioni di “Radio St.Ar.S.”. Con questa curiosa intitolazione vengono segnalati i file audio che si possono richiedere via e-mail. Il palinsesto è quello dei contenuti descritti nel programma mensile “Arte e scienza online”. Per ricevere i documenti sonori scrivere a scienzapertuttinews@gmail.com

Ecco cosa propone il palinsesto di maggio: le audioguide della serie “Deserti nero pece”; pagine scelte, lette ad alta voce, dei testi proposti dal gruppo di lettura “Libri al Museo”; confronto tra la Maddalena di trent’anni fa e quella odierna, quali sono le differenze nella natura del “monte di casa”? Alla scoperta della flora gardesana di forra, tra curiosi endemismi e nuove scoperte; che cos’è la botanica forense? E’ stato il tema dell’ultima conferenza organizzata dal Centro Studi Naturalistici Bresciani. E per finire “Non solo stelle…in francese!”, con la segnalazione di tre audio nella lingua dei nostri cugini d’Oltralpe: il parco dei divertimenti di Parigi, Disneyland, tra sogni e realtà; I vegetali dipinti, ma non solo attraverso celebri opere degli impressionisti; infine “Rendere visibile l’invisibile”, dedicato al 2022 – Anno internazionale del vetro.

 

 

MAGGIO 2022 – TUTTE LE NOVITA’ CHE VERRANNO PUBBLICATE ONLINE QUESTO MESE

Info: scienzapertuttinews@gmail.com

 

 

FINESTRE SUL CIELO: LEVATACCIA MATTUTINA PER LA “LUNA ROSSA”

Il 16 maggio si verifica una eclisse totale di Luna visibile in Italia nelle ultime ore della notte. Pertanto richiamerà l’attenzione degli osservatori più appassionati. Inoltre a fine mese i pianeti, tutti mattutini, faranno coppia, in diverse occasioni, prima dell’alba. Il 25 maggio Giove e Marte con la Luna disegneranno un triangolo, il 27 maggio Venere emergerà dai colori dell’alba insieme alla falce lunare e infine Giove e Marte saranno in congiunzione il 28 maggio. Questi ed altri fenomeni astronomici visibili ad occhio nudo vengono segnalati ogni mese nelle “Finestre sul cielo” e nel “Progetto Cielo”, iniziative destinate rispettivamente al pubblico e alle scuole.
Guardate il cielo! Una guida virtuale vi aiuterà. Info:
osservatorio@serafinozani.it
https://www.facebook.com/scienzagiovanissimi/photos/a.353703898151327/1850351995153169

 

IL PREMIO “LARA ALBANESE” ASSEGNATO A CLAUDIO BONTEMPI (OSSERVATORIO SERAFINO ZANI)

Il vincitore della terza edizione del premio “Lara Albanese” (2022) è Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani di Lumezzane) con il progetto “Kamishibai” che prende spunto dal teatro di carta che risale ad 800 anni fa. Nel progetto di Bontempi il Kamishibai diventa un teatrino da “da cantastorie delle stelle”.

https://www.facebook.com/AssociazionePlanit/photos/pcb.5131784123575260/5133073233446349/

 

ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: BOTANICA FORENSE ED ALTRO ANCORA

Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono elencate le registrazioni audio o video effettuate durante le conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco alcune registrazioni disponibili:
Audio “La botanica forense”. Relatrice Gloria Zani, durata circa 90 minuti, 28/4/2022. Organizzazione: Centro Studi Naturalistici Bresciani.

Audio “Fotografia naturalistica, tecnica ed etica”. Relatore Emanuele Forlani, durata circa 2 ore, 5/4/2022. Organizzazione: Amici dei Parchi e delle Riserve naturali.
Video: Presentazione aggiornamento Atlante degli uccelli svernanti in Provincia di Brescia, relatore Daniele Vezzoli; 1h 18 min, 25/2/2022. Organizzazione: Centro Studi Naturalistici Bresciani. La registrazione è disponibile sulla pagina Facebook del Gruppo Ricerche Avifauna: 
https://www.facebook.com/Gruppo-Ricerche-Avifauna-GRA-Brescia-303221876984157/

 

DESERTI NERO PECE

Simonetta Ercoli (“Starlight – Un Planetario…tra le dita”, Perugia) ci invita a scoprire i deserti che ha visitato. Per accogliere la proposta basta chiudere gli occhi ed ascoltare i suoi brevi racconti, i ricordi e le parole con le quali ci aiuta ad immaginare i luoghi che descrive attraverso le audioguide della serie “Deserti nero pece”. Sono tutti accomunati dagli affascinanti panorami celesti che in queste lontane “oasi di buio” si possono vedere dopo il tramonto…

Per ricevere le registrazioni scrivere a: osservatorio@serafinozani.it

Prima puntata: Magica Siwa

“VOCI DALLE CUPOLE”: ECCO LE NEWS!

https://www.facebook.com/bresciaartescienza/photos/a.750841974971574/4532553713467029

 

DISEGNARE LA NATURA: INCONTRI ONLINE CON GLI ARTISTI
A partire da questo mese inizia la raccolta delle presentazioni degli autori delle opere che hanno preso parte alla competizione grafico-pittorica “Disegnare la natura”, organizzata dalle associazioni che operano nell’ambito del Museo di Scienze naturali di Brescia. Queste presentazioni, a differenza degli altri incontri online della serie “Natura ad alta voce”, non saranno in diretta ma verranno solo registrati. Le risposte che abbiamo ricevuto dai primi artisti che hanno aderito alla proposta ci hanno fatto capire che è preferibile registrare l’intervista senza la presenza del pubblico. Le testimonianze degli artisti e le immagini delle loro opere verranno in seguito inviate a coloro che ne faranno richiesta. Gli interessati riceveranno i file sonori in formato mp3 e le immagini in formato digitale.

Per conoscere l’elenco delle registrazioni sonore disponibili – ogni mese su queste pagine verranno annunciate le novità – scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com
NATURA AD ALTA VOCE
https://www.facebook.com/101263848040751/photos/a.129337105233425/487551559411976
LE VOCI DELL’ARTE ED ALTRE INIZIATIVE
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4564752783546747&set=gm.4241379289292744

 

TRENT’ANNI FA: DALLA GRANDE PIANURA ALLE STELLE ALPINE

La tradizionale conversazione divulgativa dell’ultimo venerdì del mese – è ancora oggi l’appuntamento principale del Centro Studi Naturalistici Bresciani – è uno dei principali eventi del Museo di Scienze Naturali di Brescia. Quella organizzata tre decenni fa (maggio 1992) curiosamente abbinava due ambienti assai diversi tra di loro, quello della più grande pianura italiana e quelli d’alta quota dove vivono le stelle alpine… https://www.facebook.com/scienzagiovanissimi/photos/gm.4293961300643178/1789357787919257/

 

NATURA AD ALTA VOCE: LA MADDALENA IERI E OGGI (3)
ARTE E NATURA MERITANO LA STESSA ATTENZIONE
Gli ambienti naturali meritano la stessa attenzione che si presta alla salvaguardia del patrimonio artistico. La ricerca naturalistica ha bisogno di investimenti e la cura dei boschi non va trascurata lasciando spazio a specie invasive come la felce aquilina e i roveti. Queste considerazioni sono state raccolte durante gli incontri della serie “Natura ad alta voce” e sono a disposizione di chi desidera ascoltarle. Per ricevere la registrazione dell’intervista al prof. Silvio Formenti, dedicata alla flora del monte Maddalena, e saperne di più su questa iniziativa scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com
https://www.facebook.com/101263848040751/photos/a.129337105233425/487551559411976

 

NATURA AD ALTA VOCE: 1999 – TAPPA BRESCIANA PER LA SBI (3)
FLORA DI FORRA, CURIOSI ENDEMISMI E NUOVE SCOPERTE
Nel 1999 la Società Botanica Italiana organizzò la sua escursione annuale nel Parco dell’Alto Garda Bresciano. Ce lo ha ricordato Mario Ferrari (Centro Studi Naturalistici Bresciani), autore di un articolo sull’evento bresciano del 1999 (Rivista AB, autunno 2021, pp. 49-51) nel quale descrive le peculiarità vegetazionali, come quelle di specie endemiche dalle forme curiose, che si incontrano percorrendo il “Sentiero dei botanici”. Una di queste è stata trovata anche in un’altra stazione gardesana, testimonianza delle tante “scoperte” che la biodiversità del paesaggio bresciano regala agli attenti osservatori della natura. La pubblicazione dell’articolo ha offerto lo spunto per dei brevi dialoghi tra l’autore dell’articolo e l’intervistatore. Sono stati registrati nell’ambito dell’iniziativa Natura ad alta voce” che coinvolge operatori, ricercatori, appassionati che frequentano e studiano gli ambienti naturali.
https://www.facebook.com/101263848040751/photos/a.129337105233425/487551559411976
Puntate precedenti

https://www.facebook.com/AssociazioneAmiciDeiParchiEdelleRiserveNaturali/photos/a.775706149176019/4950066438406615/
Per ascoltare e ricevere il file audio mp3 con la registrazione dell’intervista scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com

 

OCCHIO ALLO SPAZIO: CICLONE SOPRA LA MAYOTTE?

In una fotografia della Terra scattata dallo spazio il 24 marzo 2022, centrata sull’Oceano Indiano, oltre ad una ampia formazione nuvolosa che poteva evolvere in un ciclone, si vedeva al largo delle coste del Madagascar l’area dov’è ubicata l’isola della Mayotte, possedimento francese. Queste immagini attirano l’attenzione del divulgatore e planetarista Luca Talamoni. Ogni mese, nel programma “Arte e scienza online”, ci invita ad osservare la Terra attraverso le immagini delle telecamere dei satelliti pubblicate nella rubrica “Occhio allo spazio”…

https://www.facebook.com/photo/?fbid=5175914549097231&set=gm.4950234248385645

PARCHI E NATURA DA SFOGLIARE: L’ ATLANTE DEGLI UCCELLI INVERNALI DEL BRESCIANO
Le ricerche più impegnative meritano pubblicazioni monotematiche, come le monografie della rivista del Museo naturalistico bresciano. Una di queste è dedicata all’Atlante degli uccelli invernali presenti nel Bresciano. La monografia è stata oggetto di un articolo comparso sul quotidiano bresciano di via Solferino (GdB 13/4/2022, pag. 22). Lo studio è stato coordinato da Daniele Vezzoli, Pierandrea Brichetti, Emanuele Forlani, Arturo Gargioni, Francesco Sottile e Paolo Trotti. A questi si sono aggiunti 12 autori dei testi e ben 167 collaboratori che hanno raccolto 300 mila dati…

https://www.facebook.com/scienzagiovanissimi/photos/gm.4538495489523090/1847409032114132/

 

VOCI DALLE CUPOLE: ALLA SCOPERTA DEL PLANETARIO DI RAVENNA
Ogni anno in occasione del Meeting dei Planetari Italiani (quello del 2022 si è svolto a Firenze in aprile) vengono raccolte le candidature degli enti che intendono ospitare il successivo congresso nazionale. Il 38° meeting coinciderà con l’anniversario del primo planetario. Infatti nel 2023 verranno celebrati a livello mondiale i 100 anni che ci separano dalla nascita del “Mark 1”, il primo completo modello operativo che il 19 settembre 1923 venne prodotto nella storica sede di Jena della Zeiss. Invece nel lontano 1986 ebbe luogo a Ravenna il primo meeting nazionale. Vi invitiamo a scoprire i “cieli stellati” di Ravenna attraverso l’intervista a Marco Garoni (Planetario di Ravenna), di recente pubblicazione, disponibile sulla pagina Facebook di Planit

https://www.facebook.com/AssociazionePlanit/videos/701589517841299/

 

VOCI DALLE CUPOLE: DALL’INGORGO AUTOSTRADALE ALLA PASSEGGIATA IN VENTI TAPPE

C’è una linea che bisogna oltrepassare per ammirare uno dei più affascinanti spettacoli naturali. Non c’è confronto con ciò che si vede prima di arrivare al traguardo, anche quando mancano pochi chilometri. E’ un confine immaginario al di là del quale si vede lo stesso fenomeno che appare prima di raggiungere l’obiettivo, ma la differenza è abissale. Nel vero senso della parola! Perchè è proprio il contrasto tra gli abissi e la luce che determina l’enorme differenza tra prima e dopo. E’ uno dei fenomeni di cui ci ha parlato la protagonista della prossima intervista della serie “Voci dalle cupole”. Il video verrà pubblicato questo mese sulla pagina Facebook di PLANit dove si possono sempre visionare tutti quelli precedenti.

“VOCI DALLE CUPOLE”: ECCO LE NEWS! https://www.facebook.com/bresciaartescienza/photos/a.750841974971574/

https://www.facebook.com/AssociazionePlanit/photos/a.630152007071850/5129319107155095/

 

Il programma “Arte e scienza online” è redatto a cura di Loris Ramponi.