ARTE E SCIENZA ONLINE APRILE 2022


  • Centro Studi e Ricerche Serafino Zani

ARTE E SCIENZA ONLINE

APRILE 2022

Abbinato a Informascienza  n. 407

  • “Arte e scienza online” fa parte del Progetto St.Ar.S. (storia, arte e scienza) dedicato a Franco Rapuzzi, naturalista e fotografo di tesori bresciani dell’arte al quale è intitolata l’omonima sala del Museo di Scienze Naturali di Brescia.

Info: scienzapertuttinews@gmail.com;   www.zanihome.it

calendario_aprile_2022_Arte_e_scienza_online 

7 aprile 2022, ore 19, evento online
FIRENZE MUSEO A CIELO APERTO
UNA CITTA’ DAI MILLE VOLTI
Sapete dove nacque la corporazione dei medici e degli speziali, qual è la storia della resurrezione di Ginevra Amieri e dove si trova la cupola con i potenti “occhi” che continuarono le esplorazioni galileiane? Ma c’è anche la  storia della bocca della statua del leone, dove il malcapitato commerciante trovò la morte, e quella della casa del sarto cornuto e il luogo al quale è associato il significato della parola “bischero”. Secondo voi, quante piazze abbiamo attraversato per scoprire tutte queste vicende curiose? Quattro? Le otto principali? In realtà solo una! Tutte le risposte negli incontri online di “Firenze museo a cielo aperto”. Il prossimo sarà il 7 aprile, alle ore 19.

Per partecipare alla proiezione online e per ricevere il podcast che promuove l’evento  scrivere a scienzapertuttinews@gmail.com

  • 13 aprile 2022, ore 21, evento online

GRUPPO DI LETTURA “LIBRI AL MUSEO”

VALERIE PERRIN, CAMBIARE L’ACQUA AI FIORI

Il gruppo di lettura “Libri al Museo”, invita lettori e non a partecipare al prossimo appuntamento che avrà luogo online nella serata del 13 aprile, alle ore 21, e sarà dedicato al libro “Cambiare l’acqua ai fiori” di Valérie Perrin. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome ed e-mail a: scienzapertuttinews@gmail.com

https://www.facebook.com/photo?fbid=4162407357114627&set=gm.3846426748788002

https://www.facebook.com/photo/?fbid=4757612120927478&set=gm.4432114440219227

http://www.parchibresciani.it/progetto-stars/

20 aprile 2022, ore 21, via Campo Marte 3
MERCOLEDI’ CON LE STARS: LE MONTAGNE DELLA LIBERTA’

Luoghi, racconti e protagonisti della Resistenza bresciana.

Lettura recitata a cura di Claudio Bontempi, interprete e divulgatore. La serata viene proposta nell’ambito  dell’iniziativa “Mercoledì con le St.Ar.S (storia, arte e scienza)”. Una decina di posti sono riservati a piccoli gruppi di familiari e amici. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. L’iniziativa è a cura dell’Associazione Amici dei Parchi in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani. Info e prenotazioni: scienzapertuttinews@gmail.com;
Il ritrovamento casuale di un libro, donato più di cinquant’anni fa dall’amministrazione pubblica a molti studenti delle elementari e delle medie, dal titolo “Brescia ribelle”,  ha spinto il conduttore della serata a proporre, attraverso la lettura, alcuni avvenimenti che si sono svolti in località di montagna, la principale scena della Resistenza bresciana. Grazie alle testimonianze dirette è stato aperto un piccolo spiraglio su azioni, interpreti, errori, orrori e luoghi teatro di sanguinosi atti di coraggio. Una particolare riflessione è riservata alla Battaglia del Sonclino, l’ultimo scontro che ha avuto luogo in Val Trompia, infuriato sei giorni prima che venisse proclamata la Liberazione dalla morsa nazi-fascista.

https://www.facebook.com/scienzagiovanissimi/photos/gm.4437609032945070/1823925567795812/

  • 21 aprile 2022, ore 19, evento online
    NOT ONLY STARS…IN INGLESE! DOPO AVER SCOPERTO L’ESPRESSIONE “CABIN FEVER” E IL “DNA TEXTING” QUALI SARANNO LE PROSSIME SORPRESE?
  • Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita al consueto appuntamento mensile per fare esercizio di live listening in pillole. Diversi i temi oggetto della conversazione: fotografie bresciane e americane a confronto, i principali fenomeni celesti del mese e curiosità sulle parole in inglese, comprese quelle sempre più numerose che compaiono sui quotidiani. Le immagini principali presentate durante l’evento, e il relativo commento, sono sempre disponibili su richiesta. Quelle dell’incontro precedente erano dedicate alla American Birkbeiner, al Minnesota poem e all’espressione “cabin fever”, al DNA texting e al 1910 (cars from Brescia and Hibbing) ed altri argomenti.
    Ecco dove trovare altre informazioni su questi appuntamenti.
    https://www.facebook.com/photo/?fbid=4823065171048839&set=gm.1728204600703626
  • Per partecipare agli incontri mensili con il prof. Milani inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it

 

  • 23 aprile 2022
  • PASSEGGIATA ORNITOLOGICA LUNGO IL FIUME NELLA
  • Il 23 aprile l’Associazione amici dei parchi e delle riserve naturali organizza una passeggiata ornitologica lungo il fiume Mella guidata da Stefania Capelli, ornitologa e divulgatrice. Partenza dal ponte di Urago Mella. L’appuntamento sarà al parcheggio del Polivalente di via Collebeato subito dopo il campo di Rugby. E’ prevista una durata di circa 2 ore e mezza. In caso di pioggia la passeggiata verrà rinviata a data da stabilire. I posti sono limitati. Inviare con molto anticipo la richiesta di partecipazione: scienzapertuttinews@gmail.com; www.parchibresciani.it

 

27 aprile 2022, ore 19, evento online

NATURA AD ALTA VOCE
OSSERVATORIO TORBIERE: QUALE SARA’ LA PROSSIMA SORPRESA?

Il fotografo Sergio Filippini trascorre molto del suo tempo libero in lunghi appostamenti nella Riserva naturale delle Torbiere di Iseo. Tutti possono ascoltare i suoi resoconti osservativi e vedere le immagini che commenta nell’ambito degli appuntamenti di “Natura ad alta voce”. Il mese scorso ha descritto i suoi incontri con lo sparviere, frutto di un “regalo” natalizio, con il falco di palude e il fortunato scatto riuscito di un falco pescatore a pelo d’acqua. Invece questa volta…

Ogni puntata viene registrata ed è pertanto a disposizione di chi desidera ascoltarla. Il pubblico interessato può anche partecipare all’incontro in diretta.

Info: scienzapertuttinews@gmail.com

Su richiesta sono disponibili tutte le “audioguide” precedenti, come quella di febbraio.

https://www.facebook.com/AssociazioneAmiciDeiParchiEdelleRiserveNaturali/photos/4910626772350582

 

  • RADIO St.Ar.S.: STORIA, ARTE E SCIENZA DA ASCOLTARE
  • DALL’”AUDIOGUIDA” SULL’AVIFAUNA ALL’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA
  • Vi invitiamo ad ascoltare le registrazioni di “Radio St.Ar.S.”. Con questa curiosa intitolazione vengono segnalati i file audio registrati che si potranno richiedere via e-mail. Il palinsesto si collega ai contenuti descritti nel programma mensile “Arte e scienza online”. Si tratta di podcast, audioguide, materiali d’archivio, programmi sonori su temi diversi, anche in altre lingue, interviste, come quelle della serie “Arte e natura ad alta voce”, comprese le registrazioni delle conferenze organizzate dalle associazioni che gravitano da decenni attorno al Museo di Scienze Naturali di Brescia. Le novità di ogni mese verranno descritte nel programma “Arte e scienza online” e pubblicate su diverse pagine social. Per ricevere l’elenco basterà scrivere a scienzapertuttinews@gmail.com, lo stesso indirizzo al quale vanno richiesti i documenti sonori.
  • Seguono alcuni argomenti del palinsesto di aprile: Finestre sul cielo di aprile (anche in francese e in inglese); Obiettivo Torbiere (sparviere maschio; falco di palude; falco pescatore); Orologio di Piazza Loggia; Non solo stelle …in francese! (La Gioconda nuda; Francia d’Oltremare – Mayotte, il dipartimento più povero; L’ornitologia, la migliore delle terapie); Registrazioni disponibili nell’Archivio “Giuseppe Roncali” come quelle dedicate alla presentazione della versione aggiornata dell’Atlante degli uccelli svernanti (a cura di Daniele Vezzoli, evento organizzato dal Centro Studi Naturalistici Bresciani) e quella sulla “Geologia ed economia mineraria nel Bresciano” (a cura di Angelo Lorenzini per conto dell’Associazione Asteria).

UN EVENTO ESCLUSIVO PER LA TUA FAMIGLIA!
UNA SERATA CON LE FAVOLE CELESTI…A CASA TUA!
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: scienzapertuttimews@gmail.com

Nel corso della serata scoprirete le storie più belle del firmamento attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge online. In una successiva occasione si potrà entrare in una stanza veramente piena di stelle, quella del Planetario di Lumezzane.
Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

TUTTO L’ANNO QUANTI GIORNI DA FESTEGGIARE… SOTTO LE STELLE!
DA VINCENZO A VALERIA: UN ORIGINALE REGALO PER CHI SAI TU!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta.
Proposte per ogni età, giovanissimi compresi, anche per chi non può uscire all’aperto. In una successiva occasione si potrà entrare in una stanza piena di stelle, quella del Planetario di Lumezzane. Info: 
osservatorio@serafinozani.it
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4687093714645986&set=p.4687093714645986

  • ANTICIPAZIONI
  • 4 maggio 2022, evento online
  • LO SPESSORE DELL’ACQUA: IMMAGINI DI MONTAGNA E NATURA

Mercoledì 4 maggio 2022, alle ore 21, avrà luogo online la proiezione, a cura del fotografo Roberto Damiani, intitolata “Lo spessore dell’acqua”. La prima parte della serata è dedicata ad una serie di immagini di montagna e natura. Nella seconda parte verranno commentate le immagini della mostra fotografica “Lo spessore dell’acqua” il cui primo allestimento è stato presentato nella primavera del 2021 presso Visual Art Ken Damy in Corsetto S. Agata e il secondo nel novembre scorso nella chiesa di S. Lorenzo a Gussago. La mostra proseguirà prossimamente in altre sedi. L’autore illustrerà il suo percorso creativo e come sono nate le fotografie della mostra scattate a pelo d’acqua tra le vasche delle Torbiere di Iseo. Nella parte finale della serata sarà lasciato spazio a domande inerenti la fotografia naturalistica. La proiezione è proposta dall‘Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani. L’iniziativa è gratuita e aperta a tutti. Per accedere alla piattaforma Zoom scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com;

 

18 maggio 2022
MERCOLEDI’ CON LE STARS: LA TUA FAMIGLIA E’ IN PRIMA FILA!
Mercoledì 18 maggio, ore 21, via Campo Marte 3, Brescia, lettura recitata a cura di Claudio Bontempi, interprete e divulgatore. La serata viene proposta nell’ambito  dell’iniziativa “Mercoledì con le St.Ar.S (storia, arte e scienza). La tua famiglia è in prima fila!”. Una decina di posti sono riservati a piccoli gruppi di familiari e amici. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. L’iniziativa è a cura dell’Associazione Amici dei Parchi in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani.Info e prenotazioni: scienzapertuttinews@gmail.com;
Tante altre letture recitate prossimamente al Planetario di Lumezzane https://www.facebook.com/Planetario-di-Lumezzane-105990027639372/photos/185031476401893


APRILE 2022 – TUTTE LE NOVITA’ ONLINE CHE VERRANNO PUBBLICATE QUESTO MESE

  • Info: scienzapertuttinews@gmail.com

DISEGNARE LA NATURA: INCONTRI ONLINE CON GLI ARTISTI
A partire da maggio, ogni mese, verranno presentati gli autori delle opere che hanno preso parte alla competizione grafico-pittorica “Disegnare la natura”, organizzata dalle associazioni che operano nell’ambito del Museo di Scienze naturali di Brescia. Queste presentazioni hanno luogo nell’ambito degli incontri online della serie “Natura ad alta voce”. Il protagonista di ogni appuntamento verrà invitato a parlare della proprie opere ed esperienze in campo artistico. Gli incontri saranno scanditi da un dialogo tra il conduttore e il protagonista dell’evento. Le testimonianze degli artisti verranno registrate, abbinando le immagini delle opere ai file audio,  e inviate a coloro che ne faranno richiesta.

Info: scienzapertuttinews@gmail.com
Potrebbero interessarti anche le pagine seguenti
NATURA AD ALTA VOCE
https://www.facebook.com/101263848040751/photos/a.129337105233425/487551559411976
LE VOCI DELL’ARTE ED ALTRE INIZIATIVE
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4564752783546747&set=gm.4241379289292744

FUORI LE CARTE!
ESPLORAZIONI DEL PASSATO ALLA SCOPERTA DEL GRACCHIO ALPINO
Una fotografia scattata nella seconda metà degli anni Ottanta ritrae il celebre ornitologo bresciano Pierandrea Brichetti nella veste di accompagnatore di una delle escursioni organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi e delle riserve naturali. L’immagine si riferisce ad una visita ornitologica e botanica in Val Canè. Infatti nella fotografia si riconosce il botanico Arturo Crescini. In questa valle, una delle quattro del Bresciano comprese nel Parco dello Stelvio, i partecipanti all’escursione avevano raggiunto l’ingresso della cava di marmo dove nidificava il Gracchio alpino (Pyrrhocorax graculus) che di solito costruisce il nido negli anfratti delle pareti rocciose. Nella zona nidificava e nidifica tuttora una coppia di Aquile reali (Aquila chrysaetos).
Aprendo i cassetti del passato abbiamo trovato questa immagine che racconta gli albori dell’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali. Il sodalizio è nato nel 1986 nell’ambito del Museo di Scienze Naturali di Brescia. Vi invitiamo a collaborare a questa iniziativa condividendo con i vostri contatti questi documenti del passato ed, eventualmente, a segnalarci materiali, pubblicazioni e immagini che potrebbero arricchire le prossime puntate di “Fuori le carte!”
Info: scienzapertuttinews@gmail.com
Segue l’indice dei contenuti già pubblicati
https://www.facebook.com/101263848040751/photos/a.129337105233425/382180663282400/

 

  • MUSEONOTIZIE APRILE 1992
  • DALLE ORCHIDEE SPONTANEE AI PARCHI DA ADOTTARE
  • Ogni mese vi invitiamo a scoprire le pagine di “Museonotizie”, il bollettino edito negli anni Ottanta e Novanta dall’ente di via Ozanam. Ecco dove troverete prossimamente la prima pagina del periodico di trent’anni fa che segnalava i principali eventi che si svolgevano al Museo di Scienze naturali di Brescia. Nell’aprile del 1992 la sezione fotografica del Gruppo Ornitologico Lombardo di Milano propose due proiezioni, una sull’avifauna delle zone umide e l’altra sulle orchidee spontanee d’Italia…
  • https://www.facebook.com/scienzagiovanissimi/photos/gm.4293961300643178/1789357787919257/

 

  • NATURA AD ALTA VOCE: LA MADDALENA IERI E OGGI (2)
    SCARSA CURA DEL SOTTOBOSCO E LA BIODIVERSITA’ NE SOFFRE
    Nel febbraio 1992 il prof. Silvio Formenti aveva proposto ai visitatori festivi del Museo di Scienze naturali di Brescia una conversazione divulgativa sulla natura del monte Maddalena. Se oggi dovesse ripetere la conferenza quali sarebbero le differenze tra il monte di casa di trent’anni fa e quello odierno? Glielo abbiamo chiesto e abbiamo così raccolto le sue risposte nel corso di una intervista. Il mese scorso avevamo descritto la prima parte. Nella risposta successiva ci ha invece parlato dei versanti della Maddalena degli anni Novanta dove avremmo trovato le ortaglie, come quelle assai note dei Ronchi, alle quali sono subentrati gli impianti di viti e olivi. Il paesaggio odierno è profondamente variato rispetto a quello del passato. Le maggiori temperature degli ultimi tempi hanno favorito, ad esempio, la diffusione dell’arbusteto del leccio. Oggi preoccupa la scomparsa dei prati magri o aridi a vantaggio di cespugli e arbusti che, come accade nel sottobosco, impoveriscono la biodiversità e nuocciono alla presenza di specie botaniche rare. Queste considerazioni sono state raccolte durante gli incontri della serie “Natura ad alta voce” e sono a disposizione di chi desidera ascoltarle. Per ricevere la registrazione dell’intervista al prof. Silvio Formenti, dedicata alla flora del monte Maddalena, e saperne di più su questa iniziativa scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com
  • https://www.facebook.com/101263848040751/photos/a.129337105233425/487551559411976
  • NATURA AD ALTA VOCE: 1999 – TAPPA BRESCIANA PER LA SBI (2)
    IL GHIACCIAIO CHE “SCOLPI’” LE MERAVIGLIE DEL PAESAGGIO GARDESANO
    Nel 1999 la Società Botanica Italiana organizzò la sua escursione annuale nel Parco dell’Alto Garda Bresciano. Lo ha ricordato Mario Ferrari (Centro Studi Naturalistici Bresciani), in un articolo dedicato a quell’evento (Rivista AB, autunno 2021, pp. 49-51). Abbiamo contattato l’autore dell’articolo allo scopo di approfondire le caratteristiche di quella importante escursione di interesse nazionale. Nella seconda parte dell’intervista, pur focalizzando la sua attenzione sulla vegetazione del “Sentiero dei botanici”, il naturalista non ha potuto trascurare le caratteristiche geomorfologiche del paesaggio che collega la forra del torrente San Michele a quella del torrente Brasa nel territori di Tremosine e Campione. Il ghiacciaio che ha modellato le pareti rocciose di questi ambienti, con i suoi 900 metri di altezza, ha lasciato traccia del suo passaggio nell’alveo del lago temporario di Bondo. Il botanico Ferrari ci ha raccontato questi aspetti nell’ambito dell’iniziativa “Natura ad alta voce”. Si tratta di incontri online che coinvolgono operatori, ricercatori, appassionati che frequentano e studiano gli ambienti naturali.
  • https://www.facebook.com/101263848040751/photos/a.129337105233425/487551559411976
  • I brevi dialoghi tra l’autore dell’articolo e l’intervistatore sono stati registrati e sono a disposizione degli interessati. In maggio seguirà la segnalazione della terza parte dei contenuti emersi nel corso dell’intervista, mentre il mese scorso avevamo descritto la prima parte della registrazione. Per ascoltare e ricevere i file audio mp3 dedicati all’intervista completa scrivere a: scienzapertutti@gmail.com
  • NATURA ALTA VOCE: DAI BOSCHI INCENDIATI ALLA BOTANICA FORENSE
  • Le curiosità botaniche del Monte Maddalena, le forre di Tremosine e Campione, gli incendi della Maddalena, la app per diventare un “citizen science” e la botanica forense sono alcuni degli argomenti segnalati negli appuntamenti di “Natura ad alta voce”. In particolare alla botanica forense è dedicata la conversazione in programma il 29 aprile, alle ore 21, in via Campo Marte 3, a cura del Centro Studi Naturalistici Bresciani. La relatrice è la dottoressa Gloria Zani. Per ricevere le registrazioni di “Natura ad alta voce” scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com

OCCHIO ALLO SPAZIO: ARRIVA IL CICLONE?

In una fotografia del mese scorso, centrata sull’Oceano Indiano, si nota una formazione che potrebbe evolvere in un ciclone. In quale direzione si muoverà? Raggiungerà il Madagascar? Arriverà sulle coste orientali dell’Africa? Avrà una evoluzione diversa? Questa è una delle tante immagini scattate nello spazio che il planetarista Luca Talamoni…

https://www.facebook.com/photo/?fbid=5175914549097231&set=gm.4950234248385645

 

VOCI DALLE CUPOLE

RISCHI SPAZIALI, COME PREPARARSI? MONITORAGGIO DEL CIELO E PROTEZIONE CIVILE. LE RISPOSTE DEGLI ADDETTI AI LAVORI.
L’argomento è stato oggetto di un confronto tra l’astrofisico Marco Micheli, Centro di Coordinamento dei NEO (Near-Earth Object) dell’Agenzia Spaziale Europea (sede di Frascati) e la dottoressa Daniela Pani della Direzione Generale della Protezione Civile Sardegna…

Per saperne di più scrivere a: osservatorio@serafinozani.it

https://www.facebook.com/AssociazionePlanit/videos/5461145480580939/


VOCI DALLE CUPOLE
2020-2022: TRE “GIORNATE” PARTICOLARI…E DIVERSE!
Il titolo di un celebre film del passato ci offre lo spunto per un confronto che ripercorre tre anni decisamente particolari. Quello che scorre davanti ai nostri occhi è il film che non avremmo mai immaginato di vedere. Non siamo però nelle tradizionali sale da proiezione, ma in quelle dei “cinema” delle stelle. Dalla “Giornata dei Planetari” online del 2020 a quella in presenza del 2022. Tre edizioni in altrettanti difficili anni, con attività lavorative lungamente sospese, trasformate dagli eventi o radicalmente cambiate. Ad esempio…

https://www.facebook.com/444671845619868/posts/5009228045830869/

 

  • VOCI DALLE CUPOLE
  • PALE BLUE DOT: IL “PUNTINO AZZURRO CHIARO” VISTO DA PLUTONE
  • Proiettarsi verso una dimensione cosmica, quando la cronaca quotidiana documenta la drammatica realtà della guerra, potrebbe apparire come una fuga visiva, una pausa per occhi saturi di colonne di fumo, distruzioni, masse di profughi costretti ad abbandonare la loro terra. Non è questa la ragione che allontana lo sguardo dal mondo reale verso un “puntino azzurro chiaro”…
  • https://www.facebook.com/444671845619868/posts/5036937653059908/
  • “WEEKS IN ITALY”: ECCO LE NEWS DEI DOCENTI AMERICANI
  • Ogni anno dal 1995 si svolgono le lezioni di astronomia in lingua inglese ideate dall’Osservatorio Serafino Zani. I docenti sono planetaristi e insegnanti americani selezionati attraverso un concorso. Ciascun docente propone proiezioni e seminari diversi e pertanto il programma cambia ogni anno. La tournée, che tocca varie località italiane, dura un paio di settimane, ma il contatto con i protagonisti di questa iniziativa non si esaurisce in quel periodo. Grazie alle news la collaborazione continua…
  • https://www.facebook.com/photo?fbid=5071545199534167&set=gm.4847849811957423
  • 13467029

Il programma “Arte e scienza online” è redatto a cura di Loris Ramponi